Poter avere un’area fitness in casa è oggi fra le richieste abitative più importanti per gli italiani.

Il cambio di visione e di desiderio è frutto dell’emergenza e del lockdown, che ha spinto le persone, anche sotto stesso consiglio delle autorità, a praticare sport a casa, vista l’impossibilità di recarsi in palestra, piscina o semplicemente fuori all’aperto per corse e/o passeggiate.

La casa è nel frattempo diventata molto più che uno spazio dove trascorrere il pre e post lavoro o dove dormire, ma un’entità che combina assieme lavoro, vita familiare e divertimento, fitness compreso.

Area fitness in casa: quanti la vogliono?

Un’indagine Doxa effettuata in pieno lockdown sulle esigenze abitative degli italiani ha dimostrato che la casa di oggi deve essere bella, funzionale e tecnologica.

Fra i tanti dati rilevati dalla Doxa ce ne è uno che parla proprio del fitness, perché il 26% del campione rilevato ha dichiarato di fare attività sportiva in casa. A questa percentuale si aggiunge chi desidera disporre di spazi dedicati al benessere, quindi bagni ampi e che possano anche essere adibiti a sauna o spa.

L’esigenza abitativa considera inoltre la necessità, perché di tale si tratta, di poter disporre di spazi da adibire al lavoro, considerando che lo smart working è ormai entrato a far parte delle nostre vite e difficilmente ne uscirà.

A conti fatti gli italiani chiedono spazi definiti, ovvero stanze, mansarde o porzioni di stanze da adibire ad attività precise, si tratti del lavoro così come della cura della persona.

A confermare questo ci pensano i dati dell’e-commerce che, oltre ad avere registrato un boom di transazioni negli ultimi tre mesi, hanno anche visto raddoppiare se non triplicare (e molto più) le percentuali di alcuni prodotti e categorie.

Fra queste l’home fitness, che secondo la piattaforma Adabra ha registrato un + 48% di fatturato, se comparato a quello dei mesi rispettivi dell’anno precedente.

casa con area fitness

Quasi il doppio, per capirci, per un settore specifico che comprende attrezzatura e che è stato spinto anche dalle tante app disponibili, nonché dagli influencer che hanno postato quotidianamente video e storie di allenamenti domestici.

Il trend è oggi diventato una realtà tangibile e molti clienti chiedono che la nuova casa disponga di spazi adeguati per poter attrezzare l’area fitness, assieme ad altre attività che un tempo venivano svolte esclusivamente fuori dalle mure domestiche, su tutte il lavoro.

Soluzioni con possibilità di ricavare area fitness in casa

Fra gli immobili disponibili per l’acquisto spiccano due ville che si trovano in paesi vicinissimi a Lodi. La prima è una villa a Montanaso Lombardo con 7 locali, che possiede un’area esclusiva, ottima da adibire al fitness perché si tratta di una mansarda con annesso bagno con vasca e finestra, per un benessere completo. In più il giardino di oltre 1000 mq permette la creazione di aree wellness apposite anche all’esterno, nel cuore della natura.

Vi è quindi la soluzione di villa a Corte Palasio, dagli spazi molto interessanti. In questo caso la creazione di un’area fitness può essere progettata con tnta libertà stilistica e chi la sceglie può contare anche su un’interessante area esterna.

Chi invece ama le soluzioni abitative più centrali può dare un’occhiata alla proposta di appartamento stile attico, una soluzione abitativa di pregio con tanto spazio a disposizione. Fin dalla prima visita ho immaginato questo immobile completarsi con un’area fitness  e chi lo sceglierà potrà inserirla a piacere, grazie all’intelligente disposizione degli spazi già in essere.

Per ogni informazione su questi immobili e per le altre soluzioni abitative a disposizione ti invito a scrivermi un messaggio cliccando su questo link o a chiamarmi con fiducia al numero 338 5368 856

area fitness in casa
Share via
Copy link
Powered by Social Snap