Agenti Immobiliari Abusivi: le Pene Diventano più Aspre

da | Feb 14, 2018 | LEGGI E FISCO IMMOBILIARE | 0 commenti

Si inaspriscono le pene per gli agenti immobiliari a Lodi abusivi, così come in tutta Italia, per effetto della modifica normativa che entra in vigore il 15 febbraio 2018. Lo scopo principale della manovra è ‘limitare i danni’, ovvero arginare il forte abusivismo che impera fra i mediatori immobiliari e fungere da deterrente per chi vuole esercitare la professione senza possedere i requisiti stabiliti, ovvero l’iscrizione al REA.

Agenti immobiliari a Lodi: la legge di riferimento

Il centro studi Fiap ha recentemente notificato a quanto ammontano le provvigioni percepite dagli agenti immobiliari irregolari. Si tratta di numeri alquanto importanti, perché ogni anno gli abusivi mettono in saccoccia ben 750 milioni di euro.

La norma di riferimento che si propone di bloccare questo problema è la numero 3 dell’11 gennaio 2018 che, anche se basata sul riordino delle professioni sanitarie, si impegna a modificare il regime facendo diventare penale il reato a partire dalla seconda effrazione per esercizio abusivo e andando ad incrementare le sanzioni previste.

Nel dettaglio, gli agenti immobiliari a Lodi e in tutta Italia che vengono pescati ad esercitare la professione illegalmente, ovvero senza esserne abilitati potranno essere puniti con la reclusione da sei mesi fino a tre anni e dovranno pagare una sanzione pecuniaria variabile da 10mila a 50mila euro.

L’inasprimento più importante interessa quindi la multa perché, attualmente, le sanzioni variano da una richiesta 103 euro a 516 euro con una pena di reclusione che può arrivare massimo a sei mesi. Notevole anche la confisca delle ‘cose’, ovvero dell’immobile dove è stata esercitata l’attività abusiva di agente immobiliare che si aggiunge alle sanzioni previste.

Soddisfazione da parte delle associazioni degli agenti immobiliari a Lodi così come di tutta Italia. Secondo il presidente della Fiap, questo risultato è arrivato dopo sette anni di battaglie parlamentari e ora può combattere un fenomeno che è il preludio alle sempre più frequenti truffe immobiliari che avvengono nel nostro paese.

Gli agenti immobiliari a Lodi abusivi, così come i mediatori abusivi di tutta Italia avranno quindi una sola possibilità di ‘cavarsela’ se eserciteranno in modo truffaldino la professione. La seconda volta che verranno ‘pescati’, scatterà infatti il reato penale con pene decisamente severe, un rischio che le associazioni sperano possa dissuadere i truffatori dal proseguire sulla strada dell’illegalità.

Immobiliare Maria Pannone è opera nella compravendita immobiliare a Lodi. Per richiedere più informazioni o fissare una prima visita clicca, semplicemente, qui.

agenti immobiliari a Lodi
Share via
Copy link
Powered by Social Snap