Ambiente Lodi: le misure temporanee per il traffico

da | Gen 2, 2018 | NOTIZIE DA LODI | 0 commenti

Come spesso accade, anche questo autunno il livello di inquinamento nelle provincie della Lombardia sta salendo a livelli preoccupanti e la situazione ha indotto i responsabili a porre delle limitazioni al traffico e all’accensione del riscaldamento domestico. Nel dettaglio, in base agli accordi stabiliti dal Bacino Padano, sono entrate in vigore le misure antismog a Bergamo, a Brescia, a Cremona, a Lodi, a Mantova, in Monza Brianza e a Milano di 1 livello.

Le misure temporanee anti smog interessano il traffico e si traducono nelle limitazioni dei veicoli fino all’Euro 3 e 4 diesel per la circolazione in ambito urbano e nell‘obbligo di spegnere il motore quando si sta sostando.

Non solo traffico, perché fra le richieste vi è la limitazione all’uso di generatori a biomassa legnosa che siano in classe energetica inferiore alle 3 stelle per quanto riguarda il riscaldamento domesticomentre per il settore agricolo vi è l’assoluto divieto di combustione all’aperto e il divieto di spandere i liquami zootecnici.

Ambiente Lodi: i comuni coinvolti

Sono i comuni con più di 30mila abitanti i destinatati di questa manovra per l’ambiente Lodi, che coinvolge anche gli altri comuni della Lombardia. Molti di essi stanno aderendo spontaneamente all’iniziativa, che vede le giornate di lunedì e di giovedì preposte al controllodel rispetto della normativa.

Maggiori informazioni sulle limitazioni, sulle date e sugli accordi possono essere reperite in questa pagina  ed è importante considerare che la situazione attuale della regione Lombardia non vede al momento verificarsi le dispersioni delle polveri come dichiarato dall’assessore regionale preposto. Le limitazionicontribuiscono quindi a scongiurare che ciò avvenga, grazie alle buone pratiche che tutti i cittadini possono mettere in atto nella vita di ogni giorno.

Fra le più importanti vi è la posticipazione dell’accensione delle caldaie perché, considerando che le temperature in regione sono ancora miti, è opportuno aspettare ancora un po’ prima di avviare l’accensione di massa del riscaldamento per evitare un inquinamento che, con la recente mancanza di piogge, potrebbe risultare dannoso per i cittadini e per l’eco sistema.

 

L’Agenzia Immobiliare Maria Pannone di Lodi aiuta i clienti nella ricerca e nella vendita degli immobili con un insieme di servizi professionali. Per scoprirli ti invitiamo a cliccare qui

ambiente a Lodi
Share via
Copy link
Powered by Social Snap