Che documenti servono per la compravendita immobiliare? Iniziamo dalla parte venditrice

Che documenti servono nella compravendita immobiliare? Nella compravendita immobiliare, al momento del rogito, servono una serie di documenti, di cui alcuni sono anagrafici, ovvero relativi alle parti fisiche (venditore e acquirente), mentre altri sono propri dell’immobile.

In questo articolo vediamo quali sono i documenti che la parte venditrice deve recuperare e presentare prima del rogito al notaio.

Questi documenti, infatti, vanno trasmessi al notaio prima del rogito, di modo che possa controllarli e procedere con l’atto.

Se ti affidi all’agenzia immobiliare, se è professionale sarà sua cura farti avere una lista dei documenti che devi procurarti per la compravendita, io lo faccio con i miei clienti cercando di lasciare un buon margine di anticipo dal rogito, così che ci sia il tempo di reperire tutta la documentazione che serve.

documenti della compravendita immobiliare

Che documenti servono nella compravendita immobiliare: l’anagrafica

Essendo la compravendita un atto, bisogna che le parti si identifichino: a questo servono i documenti anagrafici, che per quanto riguarda la parte venditrice sono:

  • Il documento di identità e il codice fiscale
  • Se la residenza è diversa da quella indicata nella carta di identità l’indicazione di quella attuale
  • L’eventuale permesso di soggiorno se chi vende è un cittadino extra europeo.

Ci sono quindi documenti legati al regime patrimoniale:

1. Se chi vende è una persona sposata serve l’estratto per sunto atto di matrimonio

2. Se chi vende è nubile o celibe serve il certificato di stato libero e stato di famiglia (anche contestuale)

I documenti relativi all’immobile che servono per il rogito

Servono quindi una serie di documenti relativi all’immobile che la parte venditrice deve procurare e trasmettere al notaio:

  • Atto di provenienza dell’immobile, ovvero l’acquisto degli immobili che si vendono e/o la  copia della dichiarazione di successione
  • Attestato di prestazione energetica
  • Copia di eventuali concessioni edilizie (Dia, Scia, concessioni edilizie, permessi di costruire, sanatorie) che siano state richieste successivamente all’acquisto, magari per per lavori di ristrutturazione o altri
  • Certificato di agibilità/abitabilità dell’abitazione: se l’agibilità o l’abitabilità dell’immobile non sono indicate nell’atto di provenienza  (succede) bisogna fare l’accesso agli atti del comune. La mancanza non è ostativa alla vendita, ovvero non impedisce la vendita se l’acquirente ne è a conoscenza
  • Eventuale locazione esistente, attraverso la presentazione del contratto registrato
  • Il debito residuo muto, ovvero i conteggi/quietanza di estinzione di un mutuo precedente;
  • Se c’è un caso di successione, nel caso che il defunto sia deceduto nei vent’anni dalla data del rogito, serve il certificato di morte in  in originale per accettazione tacita dell’eredità da portare il giorno del rogito
  • Eventuali spese condominiali determinate dalla certificazione rilasciata dall’amministratore del condominio, con dichiarazione di insussistenza di debiti, lavori straordinari e rateazioni, eventuale fondo cassa

Ci sono quindi dei documenti e delle dichiarazioni che la parte venditrice, ma anche quella acquirente devono presentare:

  • Data di possesso dell’immobile  (al rogito, prima del rogito e successiva al rogito)
  • Indicazione del prezzo e della modalità di pagamenti, con copie dei bonifici o degli assegni effettuatiDichiarazioni che deve fare la parte venditrice
  • Che documenti servono per la compravendita immobiliare

Chi vende un immobile deve quindi fare delle dichiarazioni.

  • Dichiarazione di conformità degli impianti , che va dichiarata non prodotta, quindi indicare se gli impianti sono a norma, hanno certificazioni, sono conformi all’epoca in cui sono stati realizzati, sono nuovi…
  • Dichiarazione che sono stati fatti del lavori di ristrutturazione, se hanno generato recupero fiscale e se questo resta a favore del venditore o passa all’acquirente
  • Eventuale plusvalenza

Questi sono i documenti che servono nella compravendita immobiliare.

Sono diversi, alcuni più semplici da reperire, altri un po’ più delicati. Per questo, con il mio servizio opero con tecnici qualificati che mi aiutano a verificare i documenti e supporto il cliente nel reperirli.

Questo è una delle parti di valore del servizio che l’agenzia immobiliare ti offre, perché ti aiuta a reperire i documenti in modo chiaro, con i giusti tempi e con la sicurezza di arrivare al rogito senza brutte sorprese.

Contattami qui per i miei servizi immobiliari, sono in ascolto.

Condividi con:

Articoli recenti

Categorie

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.