Qual è la differenza tra edilizia libera ed edilizia convenzionata? [Case history]

A seguito della presentazione di un adorabile appartamento in vendita a Lodi, alcune persone mi hanno chiesto chiarimenti in merito a quale sia la differenza tra edilizia libera ed edilizia convenzionata.

Il case history di oggi  interessa un’abitazione che si trova in un edificio che un tempo era stato costruito in edilizia convenzionata e che, a seguito di variazioni, oggi è in edilizia libera.

Ma cosa significa acquistare in edilizia libera piuttosto che fine edilizia convenzionata?

differenza edilizia libera ed edilizia convenzionata

Differenza tra edilizia libera ed edilizia convenzionata

Inizio da quella più ‘classica’, ovvero l’edilizia libera. In questo si tratta di acquistare a libero mercato, dove il proprietario ‘fa il suo prezzo’ e non ci sono vincoli da rispettare.

Tutto classico, tutto normale.

Con il termine edilizia convenzionata si fa invece riferimento ad accordi che vengono instaurati tra pubblico e privato per la realizzazione di complessi abitativi che sono destinati solitamente a fasce sociali specifiche.

Può trattarsi di persone con fasce di reddito basso oppure a giovani.

In questi casi, il comune e le imprese si accordano per mettere sul mercato degli immobili che hanno dei prezzi più bassi rispetto quelli che fa il mercato.

Alla base di tutto c’è una convenzione, dove di solito il comune si fa carico di una parte delle spese di costruzione (o esistono altri accordi magari in merito i terreni) tali da portare il prezzo di vendita finale ad abbassarsi.

Chi acquista queste abitazioni deve solitamente rientrare nei parametri previsti dalla convenzione che, come visto, possono riguardare la situazione reddituale, l’età se le abitazioni sono destinate ai giovani, ma anche l’appartenenza a una certa tipologia di lavoratori.

Negli ultimi anni, infatti, si stanno costruendo case in edilizia convenzionata destinate, ad esempio, agli operatori di ospedali o di altre strutture pubbliche.

Va da sé che vendere una casa acquistata in edilizia convenzionata può avere dei limiti. 

I più comuni sono legati al tetto massimo del prezzo, ma anche ad eventuali diritti di prelazione che possono essere esercitati dalla società che l’ha costruita.

Ci possono quindi essere vincoli legati agli anni dopo i quali si può vendere l’immobile e anche ai requisiti che deve obbligatoriamente avere l’acquirente (ad esempio, in alcuni casi deve trattarsi di prima casa, o di persone che hanno limiti reddituali o una determinata età).

Ecco perché il case history di oggi è un esempio di ‘svincolo’ da tutti questi obblighi, perché l’appartamento è passato in edilizia libera, quindi NON ci sono più vincoli legati alla compravendita.

Scoprilo subito qui, è in una zona stupenda. Ha tante buone caratteristiche.

rigenerazione urbana torre Zucchetti Lodi

L’importanza della riqualificazione urbana

I tempi corrono e la riqualificazione urbana è un tema sotto i riflettori e che non coinvolge solo le grandi metropoli come Milano o Roma, ma anche i centri più piccoli come Lodi.

Un esempio rilevante è la riqualificazione programmata nell’area della Torre Zucchetti è la nascita del nuovo Zucchetti Village a cura del prestigioso studio Lombardini22.

E l’appartamento in vendita si trova proprio in questa zona.

Questo è un vero e proprio caso di rigenerazione urbana, perché come riportato nel sito del comune di Lodi, sono stati stanziati fondi che andranno a riqualificare l’area.

In particolare, si tratta della riqualificazione generale dell’area a parcheggio e delle strade adiacenti, con la rifilatura delle strade, la creazione di un parcheggio e, la manutenzione del verde e una nuova illuminazione, più postazioni per le bici e anche arredo urbano.

Nella stessa area è prevista la realizzazione di un’area giochi e di una struttura per ospitare eventi e iniziative.

Il progetto dà tanta importanza al verde pubblico, con la piantumazione di nuove specie arboree, illuminazione nuova dei percorsi , pavimentazione e molti altri servizi per la cittadinanza.

Questo caso studio mostra quindi il passaggio da un’edilizia convenzionata a un’edilizia libera che può offrire una notevole prospettiva di alta qualità della vita, ma anche un’interessante prospettiva di aumento del valore dell’immobile.

Per maggior informazioni su questo adorabile appartamento in vendita, contattami qui.

Condividi con:

Articoli recenti

Categorie

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.