Gli italiani e la nuda proprietà

da | Dic 27, 2017 | LEGGI E FISCO IMMOBILIARE | 0 commenti

Affrontiamo un argomento di grande attualità, di cui si parla poco ma che interessa un gran numero di italiani. Si tratta della nuda proprietà e dell’interesse crescente dell’Italia nei suoi confronti. La nuda proprietà è il valore dell’immobile decurtato dall’usufrutto. In pratica, chi vende la nuda proprietà vende la casa, ma tiene per sé il diritto di abitarci o di poterla affittare per tutta la vita.

I dati raccolti nel corso del 2016 hanno dimostrato un crescente interesse verso la nuda proprietà, letta come un mezzo per reperire liquidità senza privarsi della propria abitazione, o di un redditostabilito in caso di affitto. Questa è la ragione dichiarata dall’85.2% delle persone che attuano questa operazione immobiliare. Solo nel 12.3% degli interessati, la vendita della nuda proprietà viene fatta per migliorare la qualità abitativa.

Tenore di vita o prospettive dei figli: perché vendere la nuda proprietà

Analizziamo le ragioni che muovono le persone a vendere la nuda proprietà. La prima è legata al denaro, ma sotto sotto vi sono delle ragioni di più ampio respiro. Molte persone vendono la nuda proprietà perché, seguito della crisi economica,nonriesconoa mantenere lo stile di vita desiderato.L’iniezione di denaro liquido permette quindi di tirare un bel sospiro di sollievo. Un’altra ragione interessa i figli, perché il ricavato viene spessorinvestito nell’acquisto della loro prima abitazione.

E chi acquista? Chi acquista la nuda proprietà lo fa nel 79% dei casi come investimento a lungo termine, mentre solo nel 21% dei casi con destinazione ad abitazione principale. Gli acquirenti dimostrano di avere un’età compresa fra i 35 e i 54 anni nella maggior parte dei casi, mentre l’età media di chi sceglie di vendere la nuda proprietà è superiore ai 64 anni nel 77.5% dei casi.

I dati fotografano una realtà stabile, che vede la casa al centro degli investimenti economici e finanziari degli italiani. Secondo le ricerche più fresche, il 50% degli italiani, quindi la metà della popolazione, detiene una proprietà immobiliare e la considera, a tutti gli effetti, una forma di investimento a lungo termine.

Per chiedere informazioni sulla nuda proprietà o fissare un primo colloquio conoscitivo con l’agenzia Immobiliare Maria Pannone vi invitiamo a contattare la titolare via telefono, impiegando la posta elettronica o il form di contatti disponibile qui.

Gli italiani e la nuda proprietà
Share via
Copy link
Powered by Social Snap