Guida Immobiliare: utile strumento di valutazione

da | Dic 27, 2017 | HOME STAGING E MARKETING IMMOBILIARE LODI | 0 commenti

Ci stiamo trasferendo o stiamo meditando di acquistare casa in un certo paese o in una certa città: ma quanto sappiamo realmente del luogo dove andremo ad abitare?

La guida immobiliaredel portale immobiliare.it risponde a molte domande e apre tante questioni ma, su tutto, permette alle persone di farsi un chiaro quadro della geografia e delle caratteristiche sociali di un certo luogo.

Parliamo di questo strumento perché si tratta di una funzione online comoda e veloce, che permette di carpire dei dati di grande importanza relativi a un certo luogo. La guida immobiliare permette, inserendo la città o il paese di interesse, di visualizzare la cartina sulla sinistra e di avere a disposizione fin da subito una serie di dati di interesse sulla sezione destra. Si tratta della popolazione, della superficie in km quadrati e della densità di popolazione, quindi dell‘età media, del reddito medio e della percentuale di persone straniere ogni 100 residenti.

Seguono dati relativi al numero delle famiglie, delle coppie con figli, dei figli per famiglia e del tasso di natalità. Insomma, da questi dati basilari si può capire se l’area di interesse è abitata da prevalentemente da famiglie e, di conseguenza, se i servizi saranno congrui. E’quindi riportato il numero complessivo degli edifici e delle abitazioni, con lasuperficie media.

 

Guida Immobiliare: semplici grafici da consultare

La guida immobiliare offre dei chiari grafici che mostrano se nella città di interesse gli immobili sono in prevalenza in affitto o di proprietà, se sono liberi utilizzati e quale è la loro epoca di costruzione. Consultando questi grafici ci si può fare un’idea base dello stato urbanistico del luogo di interesse.

In collaboarzione con il Sole 24Ore, la guida immobiliare propone quindi un grafico che mostra la posizione del luogo di interesse in termini di qualità della vita. Si tratta di un grafico interessante, che può essere consultato in termini generali oppure per categorie, quali il tenore di vita, gli affari e il lavorol’ambiente e la salutel’ordine pubblico la popolazione e il tempo libero.

Sicuramente si tratta di dati generali, ma che possono risultare utili per curiosità, ma anche per rendersi conto della situazione complessiva di una certa città o di un certo paese. Mettendo assieme tutti i dati si possono infatti trarre delle conclusioni, che possono incidere anche nella  valutazione dell’affitto o del costo di vendita, soprattuttose si arriva da altre realtà geografiche, italiane o straniere.

guida immobiliare
Share via
Copy link
Powered by Social Snap