Home Staging: il corso che ha cambiato le mie prospettive

da | Feb 2, 2018 | CASE HISTORY IMMOBILIARI | 0 commenti

Oggi voglio parlarvi di home staging a Lodi e di come la possibilità di apprendere le tecniche di quest’arte abbia cambiato la mia prospettiva in materia immobiliare. Siamo nella sfera dell’estetica ma non solo, perché l’home staging è finalizzato a rendere la vendita o l’affitto più proficui, più veloci e più positivi sotto molti punti di vista.

Ma prima di tutto voglio introdurre il concetto di home staging. In Italia questa arte si sta facendo conoscere, mentre negli Stati Uniti, dove è nata, è già una felice realtà. E’ infatti prassi che i clienti di un’agenzia immobiliare si avvalgano dei servizi di un home stager per rendere la propria proprietà immobiliare più bella, più attraente, quindi più vendibile.

L’Home Staging non lavora sulla struttura, ma mediante tecniche sapienti, sa esaltare i punti di forza dell’immobile, mettere ordine dove serve e rendere gli spazi più amabili e accoglienti. Ad esempio, un intervento di home staging può prevedere la pittura dei muri con colori di tendenza o seguendo specifici stili, l’inserimento di elementi di mobilio nuovo, la decorazione delle stanze con l’uso di oggetti chiave.

L’Home Staging a Lodi prepara l’ambiente perché venga eseguito un servizio fotografico –shooting- professionale, che permette di mettere in risalto tutta la bellezza e l’accoglienza di un luogo. Ecco nascere una forte base di marketing immobiliare, che permette ai clienti di un’agenzia immobiliare di velocizzare la trattativa e di concluderla con più valore dal punto di vista economico.

Un’arte utile e coinvolgente

Ho frequentato un corso di Home Stager a Milano dal 21 al 24 marzo  2017 presso la Home Philosophy Academy. E’ stata una settimana densa di emozioni, molto impegnativa perché partivo prestissimo al mattino e rientravo a casa dopo le 20 di sera. Ma ne è valsa la pena, eccome, primo perché ho potuto imparare i segreti di questa arte da veri professionisti del settore, secondo perché ho potuto maturare un gusto estetico nuovo, reale e finalizzato alla mia professione di agente immobiliare.

Chi erano i miei compagni di avventura? Corsiste in arrivo da ogni parte d’Italia, che avevano una gran voglia di rimettersi in gioco. Ho scelto questo corso perché è riconosciuto come prima scuola di Home Stager in Italia. Ho incontrato insegnati preparati, mossi da passione e competenza da Francesca Greco affiancata da Gabrio Terribile, Elena, Giorgia, Eleonora, Alice e Cristina, ognuno con il loro bagaglio di esperienze e il  proprio indirizzo di specializzazione. I docenti mi hanno dimostrato che unendo le competenze è possibile dare vita a un percorso serio e completo, dove il lavoro di squadra regala un grande risultato.

Ma c’è un’altra ragione che mi ha mosso quando ho deciso di seguire questo corso: l’amore che nutro per il mio lavoro e la volontà di  trasmettere e di percepire  con  tutti gli strumenti a mia disposizione….la vera anima della casa. Cogliendo l’essenza di un immobile posso lavorare per migliorarla e, così facendo, posso rendere la vendita, l’affitto e la ricerca di immobili ogni giorno più positivi e vincenti, per i miei clienti così come per me stessa.

Se siete interessati a conoscere le modalità, i costi e le pratiche dell’home staging a Lodi vi invitiamo a contattare l’Agenzia Immobiliare Maria Pannone via telefono, mail o impiegando il form presente qui.

home staging a Lodi
Share via
Copy link
Powered by Social Snap