Il cambio di prospettiva è deciso: il lusso abitativo oggi relega in secondo piano l’estetica e le finiture (sebbene importanti) per eleggere la quantità di spazio in casa disponibile a grande protagonista.

Lo avevano anticipato alcuni dati, ma ora la conferma arriva dalla Doxa, che con i suoi sondaggi sa coprire grandi fette di popolazione e fotografare gusti ed esigenze reali nel real estete contemporaneo.

Nel suo report Nuovi Scenari, la Doxa ha infatti fotografato un nuovo modo di vivere e di concepire la casa, che va oltre il semplice abitare e si esprime nel lavoro, con lo smart working, nel benessere con la richiesta di aree relax e fitness e naturalmente, nella possibilità di vivere sbocchi all’esterno come terrazzi e giardini.

Secondo il report, verranno premiati in termini immobiliari tutti quegli edifici, nuovi, usati o ristrutturati, che hanno saputo organizzare al meglio lo spazio in casa perché quello che la gente chiede oggi è flessibilità nel layout e possibilità di adibire le stanze disponibili a diverse attività.

Impossibile se gli spazi sono maldisposti, più che fattibile se sono ben organizzati e che possono essere valutati in modo migliore grazie agli incentivi messi a disposizione per la ristrutturazione, dai classici eco bonus e sisma bonus, fino al bonus facciate e al 110%.

Fra questi assume notevole importanza il bonus mobili, perché la casa che vogliono gli italiani, secondo la Doxa, è fluida e ricca di servizi, quindi mobili e accessori tecnologici sono ciò che possono renderla smart e funzionale alle richieste.

Tanti gli italiani insoddisfatti dell’attuale spazio in casa

Il punto di partenza Doxa è comunque l’insoddisfazione per la propria casa, che è salita nella primavera 2020 e può spingere molte persone ad effettuare nuovi acquisti, rivolgendosi verso immobili che riservano spazi migliori o che possono essere ristrutturati ad hoc.

Il vero lusso resta lo spazio interno, che le persone vogliono abbondante, soprattutto se si profila uno smart working condiviso e se il numero delle persone coinvolte è elevato. Perché allo smart working si possono associare lezioni online il che, in pratica, si traduce nell’esigenza di avere più postazioni possibili per godere della tranquillità necessaria per lavorare o studiare.

La richiesta abitativa guarda quindi alla possibilità di inserire i beni di consumo in modo specifico. A prima vista scontato, questo aspetto interessa la disposizione delle stanze, ma anche la loro funzionalità.

Non solo spazio in casa, ma possibilità di inserire oggetti e tecnologia

In cucina, oggi, devono trovare posto elementi che prima non erano considerati così primari, come ad esempio l’impastatrice e gli altri elettrodomestici per preparare il cibo in casa. Al contempo, il soggiorno deve poter ospitare grandi televisioni e postazioni per il gioco elettronico.

I beni di consumo domestico hanno infatti subito un’impennata che gli specialisti trovano difficile da arrestare, anche e soprattutto perché freni e le esitazioni dell’acquisto on line sono stati vinti.

Nella pratica, le esigenze abitative parlano di aree non solo spaziose ma che possano accogliere al meglio le diverse attività che si pensa di fare in casa, in una prospettiva dove la casa stessa è al centro di ogni attività, anche di quelle che un tempo erano esclusivamente delegate all’esterno.

L’esempio più eclatante è il fitness, con un boom di richieste online di attrezzatura sportiva che deve trovare un posto in casa per essere utilizzata. E non si tratta di semplici pesi o tappetini, ma di veri e propri macchinari come ad esempio i tapis roulant o le panche che chiedono la presenza di vere e proprie aree destinate in casa.

Lo scenario fotografato dalla Doxa conferma quindi i trend abitativi del presente. Trend che erano già nell’aria ma che si sono concretizzati e che oggi parlano di una casa multifunzione che da accoglienza a ogni singolo membro, con le sue esigenze e le sue aspettative.

Se ciò che cerchi è una selezione di immobili a Lodi con ampi spazi o case in vendita che possono essere adattate alle tue richieste con opere di ristrutturazione ti invito a contattarmi con fiducia scrivendomi un messaggio a questo link.

Ti potrebbero interessare:

Vingola singola a Montanaso Lombardo

Quadrilocale a Lodi con tutti i comfort che meriti

Brillante appartamento a Massalengo (Lo)

 

 

 

 

spazio in casa
Share via
Copy link
Powered by Social Snap